Paleologu vince a Lamone, Patuzzo a Caslano

Gli appassionati ticinesi (e non solo) delle 64 caselle sabato 14 agosto si sono divisi tra Lamone e Caslano, tra gli amanti dei semilampo e dei blitz.

Presso il Bar Talete della località sul fiume Vedeggio si è svolta la 21esima edizione del Festival Memorial Barbero. A conquistare la vittoria nel torneo è stato Vladimiro Paleologu, che ha vinto tutti gli incontri previsti. Il luganese ha preceduto tre titotali: il MI italiano Giulio Borgo (6pt), il chiassese MF Simone Medici (5pt) e il rappresentante del Principato di Monaco MI Damir Levacic (4pt).

Parallelamente si è svolto un torneo U16 riservato agli U16. Se lo è aggiudicato Victoria de Rogatis con 7 punti. Al secondo posto è giunto il fratello della vincitrice Harry de Rogatis con 6 punti e al terzo posto Dario Camponovo con 4.5 punti. Il premio “Primo asilo” è stato vinto da Daniele Camponovo con 2 punti.

Nella località malcantonese si è invece svolto il Caslano Tennis Open, svoltosi presso l’omonimo Bar Tennis. Il torneo si è svolto con una cadenza lampo. Il podio finale ha rispettato l’ordine di partenza ed è risultato tutto ticinese, con il maestro fide Fabrizio Patuzzo (6.5pt) che ha preceduto Nicola Ambrosini (5.5pt) e Claudio Boschetti (5pt).

Classifiche complete:
XXI Festival Memorial Barbero – Élite
XXI Festival Memorial Barbero – Giovanile
Caslano Tennis Open

Organizzatori e premiati del XXI Festival Memorial Barbero Giovanile.
David Camponovo, Claudio Bernasconi, Giovanni Larbe, Dario Camponovo, Daniele Camponovo, Victoria e Harry de Rogatis e Rivera William.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.