Vladimiro Paleologu si impone a Paradiso

L’Amateur Chess Open di Paradiso, riservato a giocatori con un Elo inferiore ai 2400 punti, vedeva tra favoriti per il successo finale Vladimiro Paleologu e Claudio Boschetti. I due luganesi hanno saputo primeggiare con merito e per separali è stato necessario fare capo allo spareggio tecnico. Lo scontro diretto del quarto turno si era infatti concluso in parità.

Entrambi i giocatori hanno così terminato il torneo con 4.5 punti, ma a portarsi a caso il primo premio è stato Vladimiro Paleologu, grazie a mezzo punto Buchholz in più. A completare il podio l’italiano Andrea Ambrosini.

Gli altri ticinesi al via si sono così classificati: Giacomo Zecirovic (3.5pt, 6.), Tiziano Cavadini (3pt, 10.), Nicola Ferrari (3pt, 12.), Antonio Schneider (3pt, 14.), Francesco Raimondi (2.5pt, 17.), Elena Tuor (2pt, 20.), Sergio Cavadini (2pt, 25.) e David Milutinovic (1.5pt, 30.).

Notevole la partecipazione di giovanissimi scacchisti: ben il 60% dei partecipanti aveva infatti un’età inferiore ai 16 anni.

Il torneo blitz, giocatosi lunedì sera, ha visto il successo di Fabrizio Patuzzo. Il maestro fide ticinese ha totalizzato 8.5 punti su 9 e preceduto i maestri italiani Giulio Borgo (7pt) e Elena Sedina (6.5pt).

Risultati completi: chess-results.com

L’appuntamento di Paradiso è stato il primo di un intenso autunno ticinese sulle 64 caselle:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.