Vittoria del GM Andrei Maksimenko al X. New Open di Lugano

2016 NewOpenLuganoLa decima edizione dell’Open Internazionale di Scacchi di Lugano è stata di altissimo livello, con ben sedici titolati ai nastri di partenza e in totale una cinquantina di partecipanti. A imporsi è stato il grande maestro ucraino Andrei Maksimenko con 5 punti su 6, che è riuscito così a bissare il successo del 2013. Al secondo rango si è classificato il vincitore della passata edizione, il GM bulgaro Boris Chatalbashev. Bronzo per l’ungherese GM Gergely Antal, che per spareggio tecnico ha preceduto il GM francese Vladimir Okhotnik e il maestro italiano Giulio Borgo. Sesto il primo ticinese, il MF Aurelio Colmenares.

Il gruppo B ha visto il successo dell’americano Joris Katz, che ha preceduto l’italiano Daniele Aprea e il bleniese Dario Cittadini. Si è distinto in maniera particolare il giovanissimo dodicenne Davide Zani di Biasca che ha ottenuto un brillante 13esimo posto.

Durante l’Open si sono disputati anche parecchi eventi collaterali di grande importanza e spettacolarità.
Nella serata di giovedì si sono svolte due simultanee che hanno visto come protagonisti due bulgari: il già citato GM Boris Chatalbashev ha concesso un solo pareggio al ticinese Simone Medici, mentre il giovanissimo undicenne Valentin Mitev si è imposto in tutte le partite che l’hanno visto confrontato a 10 giovani ticinesi.
Nella giornata di sabato si è tenuta una lezione dimostrativa di scacchi rivolta ai giovanissimi, a cui hanno aderito una decina di bambini tra i 5 e gli 8 anni.
Lunedì mattina ha pure avuto luogo la seconda edizione del “Campionato per risolutori di problemi”, che ha visto primeggiare il biaschese Giovanni Laube, davanti al MF Valerio Luciani e al GM Vladimir Okhotnik.
La sfida alla cieca, denominata Grand Prix Goldhammer, ha visto controntati il pluricampione scacchistico di questa disciplina Aurelio Colmenares e il campione ticinese assoluto in carica Francesco Antognini. Dopo che il primo incontro si è concluso in parità, Antognini ha prevalso dopo una partita di spareggio lampo spettacolare. Davvero incredibile quello che hanno fatto i due ticinesi: due partite di grandissimo livello senza poter guardare la scacchiera!

La manifestazione si è svolta presso l’accogliente Hotel Pestalozzi, prestigiosa cornice all’interno della quale si è svolto liintero evento scacchistico pasquale. L’Open Internazionale di Scacchi di Lugano gode del sostegno dalla città di Lugano e del municipio – testimonianza dell’attaccamento della città verso il suo torneo anche il saluto del sindaco Marco Borradori il primo giorno di gioco. La manifestazione è pure sostenuto dalle AIL di Lugano e ha come partner il Giornale del Popolo e il bimestrale del divertimento Ticino by Night and Day. Gli organizzatori ritornerà per la XI volta l’anno prossimo, sempre nel periodo di Pasqua, dal 14 al 17 aprile 2017.

Classifiche: Open A, Open B
Partite: X New Open Lugano: Le partite
Sito ufficiale: www.scaccomatto.ch

Foto: da sinistra David Camponovo (direttore e organizzatore del torneo), GM Boris Chatalbashev (2.), GM Andrei Maksimenko (1.), GM Gergely Antal (3.) e Sergio Cavadini (arbitro internazionale e membro dell’organizzazione del torneo).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.