2 ticinesi sul podio di Adelboden

Dal 18 al 20 dicembre la bella stazione invernale di Adelboden, che si trova nel cuore dell’Oberland bernese, è stata visitata da un Open vacanziero dal marchio SwissCHessTour. La 3 giorni scacchistica si è svolta nell’accogliente e calda sala meeting dell’hotel Crystal. Le temperature erano insolitamente calde e nei pomeriggi sfioravano i 15°C, tant’è che nelle pause del mezzogiorno si poteva tranquillamente pranzare all’aperto godendosi lo spettacolo delle alpi maestose che circondavano la luminosa terrazza.

I partecipanti al torneo sono stati solamente una dozzina. Fatto che per la maggior parte degli organizzatori non verrebbe per nulla apprezzato, ma non per lo “SwissCHessTour”, che intende innanzitutto offrire tornei di scacchi nei luoghi più belli della Svizzera e della regione dei laghi italiana, evitando accuratamente sedi modeste come palestre o aule scolastiche. Adelboden è una tappa imperdibile e continuerà ad ospitare scacchisti buongustai anche in futuro.

La lotta per i primi 3 ranghi (con premi in contanti) è stata molto dura e l’esito è rimasto incerto fino al termine dei 5 turni. Il bravo Simone Medici del circolo di Chiasso ha perso nel secondo turno contro Daniel Portmann per una svista in Zeitnot e sembrava ormai tagliato fuori dalla zona premi. Tuttavia, aggiudicandosi la vittoria contro il vincitore della scorsa edizione Roland Levrand, si è rimesso in lizza per un “posto al sole”. Lo scrivente (Claudio Boschetti), dopo aver vinto i primi due turni, ha sciupato una chiara vittoria in Zeitnot contro Levrand permettendogli uno scacco perpetuo. Battendo il provvisorio capolista Portmann al quarto turno ha però saputo piazzarsi in testa al torneo con mezzo punto di distacco. Al quinto turno i due giocatori di casa nostra si sono rapidamente accordati per una amichevole patta determinando la seguente classifica finale:

1.Claudio Boschetti pt. 4/5 e miglior Buchholz, 2.Daniel  Prtmann pt. 4/5, 3.Simone Medici pt. 3,5/5, 4.Roland Levrand pt. 3,5/5. Miglior Senior: Peter Bischoff. Miglior donna Michèle Britschgi e miglior scolaro il promettente U14 Nikash Urwiler.

Maggiori informazioni: www.swisschesstour.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.