Tornei natalizi: Soddisfazioni per i ticinesi

A cavallo del nuovo anno, approfittando delle diverse festività, non mancano le occasioni per divertsi davanti ad una scacchiera. Ecco quindi un piccolo resoconto delle diverse manifestazioni che hanno visto dei ticinesi tra i partecipanti.

2. Adelboden Open (19-21.12.2014)Il torneo organizzato e giocato da Claudio Boschetti, si è concluso con la vittoria a sorpresa di Roland Levrand. Il grande favorito IM Henryk Dobosz si è dovuto infatti accontare del secondo posto con 4 punti in 5 incontri. Stessi punti pure per Claudio, che ha chiuso il torneo ai piedi del podio. Fatale per lui è stata la sconfitta del secondo turno contro la figlia d’arte Maria Heinatz.
Sito ufficiale: www.swisschesstour.com

38. Zürcher Weihnachtsopen (26-30.12.2014)
Doppia presenza ticinese nell’importante Open di Zurigo, con Francesco Antognini in grande spolvero. Il neo dottore in matematica si è tolto infatti il lusso di sconfiggere il GM Florian Jenni, oltre che a pareggiare contro 3 maestri internazionali. Con 4.5 punti sui 7 disponibili ha concluso il Meisterturnier al 38esimo rango e con una performance da 2370 punti.
Andrea Pinchetti ha venduto cara la pelle e con 5 pareggi e 2 sole sconfitte ha espresso grossomodo il suo valore attuale e ha migliorato il suo rango di partenza di 15 posizioni.
Sito ufficiale: www.weihnachtsopen.ch

25. Festival di Robecchetto (26-29.12.2014)
Nel torneo magistrale di Robecchetto il miglio risultato l’ha ottenuto Vladimiro Paleologu, che con 4 punti in 6 turni ha conquistato il sesto rango finale. 3 punti per la coppia composta da Claudio Boschetti e Simone Medici che hanno concluso il torneo a metà classifica.
Sito ufficiale: www.cavalliesegugi.com

17. Basler Schachfestival (1-5.1.2015)
Folta delegazioni ticinese nel torneo di inizio anno a Basilea, con sei rappresentanti del nostro cantone al via.
Nel Meisterturnier i maestri fide Fabrizio Patuzzo e Aurelio Colmenares hanno concluso il torneo con 4 punti in 7 incontri. Lo studente ginevrino si è permesso il lusso di pareggiare contro il super-GM Delchev oltre che contro l’IM Dourerassou ed ha concluso il torneo con una performance superiore ai 2400 punti elo. Senza compiere particolari exploits, Fabrizio ha fatto il suo dovere concludendo il torneo con una performance da 2330 elo. Nello stesso torneo, Massimo Maffioli ha conquistato 3 punti.
Nell’Amateurturnier Adriano Käppeli aveva iniziato alla grande (3 vittorie filate) per poi finire in calando (1 punto negli ultimi 4 incontri). Il torneo può comunque considerarsi positivo. Sottotono invece Matteo Ferrari, che non è riuscito ad esprimere il suo vero valore, ma che ha comunque conquistato 4 punti. Alla prima grande esperienza in un open internazione, il giovane Enea Ratti ha pagato un lo scotto della prima grande esperienza in un grande open internazionale e ha dovuto accontantarsi di un piazzamento nelle partia basse della classifica.
Sito ufficiale: www.schachfestivalbasel.ch

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.