19. Open di Lugano

L’hotel Delfino, in veste autunnale, ha accolto nel Weekend del 7-9 novembre ben 49 giocatori provenienti da 11 nazioni.

I chiari favoriti, il GM bulgaro Boris Chatalbashev e il FM russo Nikita Petrov, sono partiti in quarta sicuri di riuscire a terminare il torneo imbattuti. Mentre Boris appariva un po` stanco dal viaggio, Nikita era fresco come una roccia e premiato dalla sua giovanissima età. Entrambi hanno vinto le prime 4 partite. Nikita con una certa facilità e, Boris con qualche vittoria molto combattuta come quella contro il ticinese Vladimiro Paleologu. Lo scontro diretto dell’ultimo turno è finito alla pari favorendo il giovane russo per lo spareggio tecnico.

Hanno brillato anche i giocatori ticinesi. Nella classifica finale ne troviamo ben 3 a contendersi, con 4 pt. Su 5 il°5° rango finale. Nella circostanza Dea Furtuna ha baciato il MF Fabrizio Patuzzo e il Campione ticinese in carica, Claudio Boschetti. Il primo si è preso la bustarella del terzo assoluto, mentre il secondo ha vinto il premio di fascia dei -2200 Elo. Sfortunato nella circostanza il MF Aurelio Colmenares che nonostante l’ottimo torneo giocato, ha perso difatti solamente con il n° 1 del torneo, è giunto quarto assoluto restando escluso da un premio in denaro che di fatto avrebbe più che meritato. Nei tornei a 5 turni purtroppo la fortuna svolge un ruolo determinante.

La classifica: 1. FM Nikita Petrov (RUS 2425 Elo) 4,5/5 / 2. GM Boris Chatalbashev (BUL 4,5/5) 3. FM Fabrizio Patuzzo (SUI 4/5) 4. FM Aurelio Colmenares (SUI 4/5) 5. Claudio Boschetti (SUI 4/5)

Premi speciali: -2200 Elo: Claudio Boschetti / -2000 Elo: Riccardo Mazzoni (ITA 4/5) / -1800 Elo Gherghel-Butan Mircea (ROU 2,5/5) / -1600 Elo: Ferrari Nicola (SUI 2/5) / Miglior donna: Luna Pastore (ITA 2/5) / Miglior seniore: Claudio Raselli (ITA 2,5/5) / Miglio U20: Francesco Agnello (Ita 3,5/5).

Il torneo è stato diretto brillantemente da Giovanni Laube, assistito nella circostanza da una simpatica collaboratrice sarda Laura Santini, venuta a farsi uno stage in Svizzera.

Maggiori informazioni: www.swisschesstour.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.