CSS/SMM 2014: 5. Turno

L’ultimo weekend di giugno ha proposto l’ultimo turno del Campionato Svizzero a Squadre prima della pausa estiva. Molto si deciderà a settempre, ma alcuni verdetti sono già caduti in questa prima parte di stagione.

Prosegue, purtroppo, la serie di sconfitte consecutive del Mendrisio in serie A. Impegnato in casa contro il Winterthur i sottocenerini sono stati battuti con il risultato di 3-5. La vittoria di Salvetti e i 4 pareggi di Godena, Bellini, Sedina e Vezzosi sono quindi serviti unicamente a rendere un po’ meno amaro il risultato. Nei quattro turni rimanenti sarà necessario un deciso cambio di rotta se si vorrà mantenere il posto nell’élite svizzera.

Il Bellinzona I è uscito sconfitto dal match casalingo che li vedeva affrontare il Nimzowitsch. La squadra zurighese, che veleggia in zona promozione, si è imposta con il risultato di 5 a 3. A poco sono quindi serviti la vittoria di Massironi e i pareggi di Dell’Ambrogio, Gervasoni, Ferrari e Caretti. La lotta per la salvezza nel girone “Zentral” di prima lega si fa sempre più intricato, con quattro squadre racchiuse in 1 un punto. Per i bellinzonesi molto si deciderà il 6 settembre, quando affronteranno il fanalino di coda Lenzburg.

In seconda lega grande prova di forza del Biasca-Lodrino contro il Brugg. La vittoria per 6-0 permette ai neopromossi sopracenerini di conquistare la matematica salvezza con due turni di anticipo e di mantenersi nelle parti alti della classifica con 7 punti.

Ottimo affare per il Massagno in terza lega, che ha dettato legge nel big match contro il co-leader Lucerna (3.5-2.5 il risultato). I luganesi rimangono quindi i soli a punteggio pieno e in autunno potranno ambire alla promozione. Nel derby di centro classifica il Bellinzona II si è imposto di misura sul Chiasso. Le due squadre rimangono nella zona centrale della classifica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.