3° Flims Holiday Open

Mentre Aurelio si è imposto brillantemente all’Open di “Newcastle”, la bellissima Flims è stata visitata dal team SwissCHessTour per una settimana di scacchi e vacanze. Un turno al giorno, dalle 15.00 alle 19.00, è una cadenza fantastica per gli O/50 come chi vi scrive. Una sede di gioco fantastica presso il “Castello Rosa”, ossia il Romantikhotel Schweizerhof, e lunghe passeggiate con Cocò (la mia nuova cagnetta) nei “boschetti” grigionesi rinvigoriscono ed ossigenano le cellule grigie permettendoti di giocare delle belle partite. Purtroppo delle 5 partite ho sciupato proprio la più importante contro il simpatico MI germanico Bernd Schneider. Ho sacrificato 2 pedoni in vista di un brillante matto. Il matto nella circostanza sono poi risultato io, non avendo fatto altro che rincorrere un miraggio!

Pazienza, sono comunque contento di aver ritrovato la forma d’inizio anno, quando ho vinto i ticinesi di Chiasso. Da allora, difatti. Ho iniziato a soffrire di una malattia che colpisce i vecchietti e chiamata “chess blindness”. Sembra che capiti agli over 50 quando giocano troppi tornei di fila.

La classifica finale:

1.IM Bernd Schneider (GER pt. 5/5)  2. Claudio Boschetti (SUI pt. 4/5)  3. Siegfried Reiss (SUI pt. 3/5)  4. Ingemar Falk (SVE pt. 3/5) ecc.. Maggiori informazione e partite su: www.swisschesstour.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.