Botta brillante a Losanna

Ottima prestazione del MF Gabriele Botta nel torneo di “casa”. Grazie ai 5.5 punti conquistati nei 7 turni previsti, il giovane ticinese ha ottenuto un ottimo quinto rango e si è lasciato alle spalle diversi titolati. E pensare che il “LYM” non era iniziato particolarmente bene, vista la sconfitta sorprendente nel secondo turno contro il comunque ostico J.-M. Paladini. La serie di 4 vittorie, tra cui quella contro il MI A. Huss, e il pareggio contro il GM E. Gleizerov l’hanno però poi proiettato nelle parti alti di questo importante torneo.

Di assoluto rispetto anche la prestazione del MF Fabrizio Patuzzo. Lungo l’arco del torneo è stato capace di bloccare sul pari i grandi maestri K. Rusev e F. Gheorghiu oltre che di sconfiggere il maestro internazionale N. Kelecevic. I 5 punti conquistati e l’undicesimo rango finale sono sicuramente un risultato molto positivo.

Anche Vladimir Paleologu si è trovato a suo agio sulle rive del Lemano. Il giocatore luganese ha ottenuto 5 punti, tra cui il bel pareggio contro il MI P. Arnaudov, e il 14esimo rango finale gli permettono di migliorare di 16 posizioni la lista di partenza.

Reduce da un volo transatlantico e vittima di un principio di influenza, Aurelio Colmenares non è riuscito a dare il meglio di sè e la sconfitta sfortunata nel quarto turno per un suono emesso dal suo computer l’ha spinto ad abbandonare il torneo anzitempo.

Pur rispettando l’ordine di partenza, il torneo del sottoscritto non può ritenersi soddisfacente, soprattutto per il gioco poco ispirato proposto e visti i punti persi contro giocatori sulla carta inferiori.

Risultati completi su: http://www.lausanneyoungmasters.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.