CSS/SMM 2013: 6./7. Turno

Settembre per molti significa fine delle vacanze estive, riapertura delle scuole, periodo di caccia e vendemmia. Per sei compagini ticinesi significa anche ripresa del Campionato Svizzero a Squadre.

Il weekend proponeva un doppio turno per le formazioni di serie A e quindi anche per il Mendrisio. Sabato, impegnato a Lucerna, ha dovuto inchinarsi ai padroni di casa col risultato di 3-5. Un derby ha condito la sfida, con Vladimiro Paleologu che sovvertendo i pronostici ha sconfitto il “lucernese” Gabriele Botta. Domenica la squadra momò ha quasi completamente rivoluzionato la formazione e ha sconfitto nettamente nello scontro salvezza il Wollishofen. 6.5 a 1.5 il risultato che permetta alla squadra di capitan Cavadini di risalire al settimo rango in classifica. Un altro mattone per la salvezza è stato posto, ma a due turni dal termine sia il discorso titolo che quello salvezza rimane incerto.

Ottimo affare per il Bellinzona I in seconda lega: sconfiggendo di misura il Reti III in un match equilibrattissimo, hanno conquistato matematicamente il primo rango assoluto. Niente da fare invece per la seconda squadra bellinzonese sconfitta a Zugo. Solo un impresa all’ultimo turno e dei risultati favorevoli potrebbe evitarle la retrocessione.

Una vittoria, un pareggio e una sconfitta per le tre squadre ticinese impegnate in terza lega. Pareggiando a Wollishofen, il Biasca-Lodrino si mantiene al vertice del girone. Con la vittoria sullo Zugo, il Chiasso rimane in corsa per un posto negli spareggi di promozione. Nell’ultimo turno sarà però necessario un exploit contro il Lucerna. Il Massagno ha perso di misura contro lo Zurigo, ma non dovrebbe avere grossi problemi nel mantenere il posto in terza lega.

Risultati completi su: http://www.swisschess.ch/smm.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.