GdP 2.3.2013

Questa settimana vorrei riportarvi un’esperienza scacchistica molto positiva: il corso di aggiornamento arbitro organizzato dalla Federazione Scacchistica Ticinese vissuto personalmente con altri colleghi arbitri: Claudio Bernasconi, Claudio Boschetti, David Camponovo e Piero Galli e i neodiplomati Andrea Pinchetti, Giulio Grigioni, Massimo Maffioli e Vladimiro Paleologu.

I due oratori – l’arbitro internazionale Sergio Cavadini e l’uomo computer (e arbitro FIDE) Giovanni Laube – hanno riproposto, nel weekend del 16 e 17 febbraio, un corso congiunto per direttori di torneo e arbitro nazionale. Un modo per rinfrescare e aggiornare gli arbitri ticinesi già riconosciuti, che per formarne di nuovi. Il corso ha affrontato diversi temi che riguardano e competono ad un direttore da torneo e/o arbitro: dall’organizzazione alla gestione dei mezzi informatici, dalla listo Elo Fide ai regolamenti svizzeri e si è concluso con degli esempi pratici oltre ad un piccolo esame collettivo.

Un ottima iniziativa non solo per chi vuole intraprendere la carriera da arbitro, ma anche per i giocatori amatoriali e da tornei. Conoscere i regolamenti è utile per capire i propri diritti e doveri e per evitare noire durante le partite. Con l’augurio di riprendere l’attivita a scadenze regolari per rimanere aggiornati con le ultime novità, visto che i vari regolamenti sono in costante evoluzione.

Prossimi appuntamenti:
VII New Open di Lugano avrà luogo come tradizione nel periodo di Pasqua. Inizierà venerdì 29.3 e si concluderà lunedì 1.4. Gli organizzatori stanno cercando di invitare un paio di GM con un elo superiore ai 2600! Su www.scaccomatto.ch la prima lista dei pre-iscritti. Sponso principale della manifestazione è AIL!
Giovedì 28.3 si terrà invece un prestigioso prologo con la finale per l’assegnazione del I° titolo ufficiale alla cieca ticinese. A contendere il titolo al vincitore dell’edizione dimostrativa dell’anno scorso il maestro Fide Aurelio Colmenares che sfiderà il maestro Fide Fabrizio Patuzzo che ha preso il posto di Gabriele Botta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.