Problemi 2 e 3-2013

Problemi 02-2013 e 03-2013

Gli australiani non sono solo i primi a festeggiare il nuovo anno, ma figurano anche tra i primi nel disputare i campionati nazionali di scacchi.

Malgrado la formula “Open” del torneo e l’indubbia attrattività turistica del continente dei marsupiali, solo pochi stranieri si sono iscritti quest’anno alla manifestazione che si è tenuta dal 2 al 13 gennaio a Cammeray a nord di Sydney.

Il campionato è stato dominato dal giovane quindicenne Bobby Cheng che con otto vittorie e tre pareggi ha distanziato gli inseguitori più quotati di 1 punto e oltre. Come se non bastasse la giovane promessa australiana decise pure a suo favore il torneo Blitz disputato, si fa per dire, nel “giorno di riposo”.

Il grande talento di Cheng è già emerso nel 2009 quando come primo australiano della storia vinse il titolo di campione del mondo U12. Il futuro mostrerà se riuscirà nei prossimi anni a raggiungere il livello dei migliori giocatori del mondo.

Il nome comunque è di buon auspicio. Nel 1958 un altro Bobby vinse anche a quindici anni e pure nel mese di gennaio il campionato nazionale americano. Quattordici anni dopo quel ragazzo divenne campione del mondo.

Le schede 2 e 3 contengono problemi tratti dal campionato open australiano.

Problemi 02-2013

Problemi 03-2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.