15° Lugano Chess Open 2012

L’Hotel Delfino, gestito con bravura, simpatia e molta professionalità dalla famiglia Haas, ha ospitato anche quest’anno la 15. Edizione del tradizionale torneo luganese. La nuova formula, che prevedeva 7 turni in 4 giorni, e la suddivisione in 2 gruppi: esperti Open A, amateur Open B, è stata accolta molto bene dai partecipanti portando ben 41 giocatori (provenienti da 7 nazioni) nella splendida regione del Ceresio.

Se nel torneo A l’unico grande maestro presente, il serbo Stefan Djuric, ha controllato il torneo concedendo solamente 2 patte e battendo l’unico maestro internazionale, il lussemburghese Fred Berend, nel gruppo B lo ha emulato il forte amateur svizzero Marc Tillmann che entrava spesso, durante i turni di gioco, nell’area dei “big” a cercare l’ispirazione.

L’Open, patrocinato e sostenuto dalle AIL di Lugano, Swisslos e dal comune di Lugano, ha avuto anche quest’anno 8 partecipanti di casa nostra. Non sono neppure mancate le presenze di giovani talenti come: Lars Rindlisbacher (uno dei migliori U16 in Svizzera), Laura Störi (U16 svizzera) e il talentuoso giovane italiano, Luca Moroni Jr. (U12). Lars e Luca si sono divisi il terzo rango assieme al confederato Nicolas Curien e al ticinese Claudio Boschetti. Migliore donna in campo: Laura Störi.

Nel gruppo B si sono divisi il primo rango(5,5/7) Marc Tillmann e il simpatico italiano, Nicola Mastrorilli. Mentre il 3-4 rango se lo sono divisi lo svizzero, Jiri-Xerxes Kraus e il germanico, Wolfgang Kölbl.

Sito evento: www.swisschesstour.com

Partite: XV. Lugano Chess Open

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.