CSS/SMM 2012: 7. Turno

Sabato 22 settembre si è concluso il Campionato Svizzero a Squadra per le squadre impegnate nelle leghe minori. Per contro mancano ancora due turni per le squadre impegnate in LNA e LNB.

Il torneo di serie A prevedeva un doppio turno. Se nelle parti alti della classifica il maggior beneficiario del weekend è stato il Ginevra, capace di agganciare il Riehen al primo posto, il Mendrisio può senza dubbio ritenersi soddisfatto per i risultati ottenuti.
Sabato i giocatori momò si sono permessi di battere i campioni in carica del Réti per 5 a 3, mentre domenica hanno pareggiato contro lo Zurigo SG. Con i 3 punti conquistati, la squadra sottocenerina ha agganciato e superato il Wollishofen, uscendo dalla zona retrocessione. Le possibilità di salvezza sono quindi aumentate. Il prossimo turno prevede l’incontro contro il già retrocesso Neuchâtel.

In serie B il Bianco-Nero ha dovuto arrendersi al cospetto del l’ex fanalino di coda Engadina. La squadra luganese è incappata in una giornata storta e la sonora sconfitta è stata inevitabile. 2-6 il risultato finale, con solo Astengo in grado di vincere la propria partita. A due turni dal termine, i ticinesi conservano ancora 2 punti dalla linea. Il 27 ottobre affronteranno la seconda squadra di Zurigo, che li precedono in classifica di un punto.

Le squadre bellinzonesi impegnate in seconda lega non avevano più particolari ambizioni e hanno avuto fortune alterne. Il Bellinzona I è uscito sconfitto in modo un po’ sorprendente nel match contro il già retrocesso Olten. Il Bellinzona II si è invece congedato vincendo con un rotondo 5-1 sul campo del Nimzowitsch. La classifica finale vede le due squadre della capitale meritatamente salve, con la seconda squadra al 4° rango che precede di un punto la prima.

Maggiori tensioni nel girone di terza lega che vedeva impegnate le tre squadre ticinesi. Tutte potevano ambire ad un posto negli spareggi di promozione, ma sembrava difficile che il Chiasso potesse perdere punti nel match casalingo contro la quinta squadra del Réti e si lasciasse sfuggire il secondo posto in classifica. Ma nello sport non sempre i favori del pronostico bastano. La squadra di confine è stata bloccata sul pari e il Biasca-Lodrino, vincitore di misura sul Paradiso, ne ha approffitato, scavalcandoli al fotofinish. Sarà quindi la squadra sopracenerina ad affrontare il 20 ottobre il Glarus 1 e a tentare così l’ascesa in seconda lega. Chiasso e Paradiso chiudono il torneo rispettivamente terzo e quarto.

Risultati completi su: www.schachbund.ch

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.