Buona presenza ticinese ai CSI 2012

I Campionati Svizzeri Individuali 2012 hanno incoronato Joseph Gallagher (Uomini), Monika Seps (Donne), Noël Studer (Juniori e Scolari) e Dragomir Vucenovic (Seniori). Il torneo svoltosi a Flims ha inoltre forse sancito il definitivo declino di uno dei maggiori protagonisti dello scacchismo internazionale: Viktor Kortschnoi. L’81enne ha chiuso il torneo per il titolo all’ultimo rango con soli 2 punti, frutto di 6 sconfitte, 2 pareggi e un’unica vittoria (contro il neo campione Svizzero).

Tra i 360 scacchisti che si sono dati appuntamento in terra grigionese, vi erano anche dieci ticinesi. Un buon numero, ma purtroppo solo parzialmente sono riusciti ad essere protagonisti nei vari tornei e sono mancati dei veri e propri exploits.

Tra i setti partecipanti all'”Hauptturnier 1“, le cose migliori le ha fatte vedere Gabriele Botta, che ha saputo confermare la sua posizione di partenza. Peccato per la sconfitta al penultimo turno contro N. Grandadam. Una vittoria l’avrebbe sicuramente proiettato nella top 10.
Prestazione solida ma priva di cinismo e concretezza per Francesco Antognini. Il presidente del circolo Bianco-Nero ha chiuso il torneo imbattuto, ma pur essendo stato in vantaggio in quasi tutte le partite, ha saputo registrare unicamente due vittorie.
Aurelio Colmenares ha affrontato tre titolati lungo l’arco della settimana, ma non è riuscito a raccogliere alcun punto. La mancata vittoria contro B. Zülle nell’ottava partita ha fatto poi svanire le speranze di arrivare in zona premi.

Buona la prestazione di Vladimiro Paleologu, che ha perso unicamente contro un GM e un IM. Qualche pareggio concesso ad avversari sulla carta più deboli hanno compromesso la possibilità di un torneo ancor più positivo.
Ezio Schafer ha avuto qualche problema di entrata in materia. La spettacolare vittoria nel settimo turno e il 95esimo rango finale non possono renderlo totalmente soddisfatto della prestazione.
Il 50% permette ha Andrea Caldelari di guadagnare 8 posizioni sulla lista di partenza. Peccato forse di non avere giocato tutte le partite fino in fondo e di aver concesso certi pari un po’ troppo facilmente.
Ottimo inizio e finale da dimenticare per Massimo Maffioli. Il mezzo punto conquistato negli ultimi 4 incontri rovinano l’inizio promettente e lo fanno precipitare nelle parti basse della classifica.

Coppia chiassese nell’HT2. Gabriele Todeschini ha dato ancora una volta prova di quanto sia difficile sconfiggerlo. Imbattuto ma con sole due vittorie ha chiuso il torneo al 19esimo rango. Qualche incidente di percorso in più per Claudio Bernasconi che dovendo alzare bandiera bianca per tre volte non riesce a confermare il suo numero di partenza.

Presenza femminile nel terzo torneo principale (HT3) con Elena Tuor. La luganese ha flirtato a lungo con le primissime posizioni, a tal punto che con una vittoria nell’ultima partita avrebbe conquistato un ottimo argento. Purtroppo la sconfitta ha reso vana questa speranza.

I risultati dettagliati sono visibili su www.schachbund.ch e www.chess-results.com.

Qui di seguito una tabella riassuntiva sulle prestazioni dei ticinesi ai CSI 2012:

Torneo St.N. Nome Circolo ELO 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Pts. Rango Perf.
HT1 11 Gabriele Botta BN 2336 1 1 X 1 0 X 1 0 1 6 11 2354
HT1 22 Francesco Antognini BN 2272 X X 1 X X 1 X X X 5.5 33 2159
HT1 24 Aurelio Colmenares BN 2268 1 1 0 1 0 1 0 0 X 4.5 51 2145
HT1 37 Vladimiro Paleologu LU 2204 1 0 X X 1 0 1 X 1 5.5 36 2157
HT1 47 Ezio Schafer CH 2134 1 0 0 0 0 X 1 0 1 3.5 95 1837
HT1 66 Andrea Caldelari BN 2055 0 X 1 1 X 0 X X X 4.5 58 1999
HT1 85 Massimo Maffioli LO 1891 1 0 X X 1 0 0 0 X 3.5 89 2066
HT2 12 Gabriele Todeschini CH 1809 1 X X X X X 1 4.5 19 1797
HT2 15 Claudio Bernasconi CH 1805 1 X 0 0 1 0 1 3.5 58 1724
HT3 11 Elena Tuor LU 1566 1 1 0 1 1 1 0 5 11 1610

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.