Sfuma la norma per Gabriele Botta

Non è probabilmente il periodo di maggiore forma per Gabriele Botta. Impegnato a Mulhouse (Francia) nel “Féstival de tournois fermé”, l’esponente del circolo BiancoNero si è lasciato sfuggire la possibilità di ottenere la sua seconda norma di Maestro Internazionale. Ad essere sinceri bisogna ammettere che Gabriele non è stato mai veramente in corsa per questo titolo, visto che l’entrata in materia è stata alquanto disastrosa. Ma andiamo con ordine…

Dopo il pareggio nella prima giornata col connazionale Jonas Wyss, Gabriele è entrato in un vortice di insuccessi che l’ha visto perdere 4 partite consecutive. A questo punto, con mezzo punto in 5 partite, i sogni di una norma erano già svaniti. Erano infatti necessari 5.5 punti. Per lo meno, a differenza della prestazione durante l’ultima Mitropa Cup in Croazia, Gabriele ha saputo rialzare la testa e dare una prova d’orgoglio. Nelle ultime 4 partite ha conquistato 2,5 punti, frutto di una vittoria contro il FM Lerch e 3 pareggi. E citando proprio lo stesso Gabriele: “meglio svegliarsi a metà torneo che non svegliarsi del tutto”. Speriamo che questo finale promettente funga da trampolino di lancio per i prossimi Campionati Svizzeri Individuali che inizieranno a Flims giovedì 12 Luglio.

Per i risultati completi e le partite del torneo a Mulhouse consultare la pagina ufficiale: http://www.philidor-mulhouse.net/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.