CSS/SMM 2012: 5. Turno

Nell weekend del 23-24 giugno ha avuto luogo il 5° turno del campionato svizzero a squadra. Fortune alterne per le compagini ticinese impegnate.

In Serie A, il Mendrisio affrontava una sfida importantissima in chiave salvezza contro gli avversari diretti del Winterthur. La posta era importante ed entrambe le squadre hanno schierato i loro migliori giocatori. Scontri tra titani nelle prime scacchiere con i match Fressinet-Jussupow e Godena-Caruana, entrambi conclusisi in parità.
Alla fine l’incontro non ha sancito nessun vincitore. Il 4-4 sorride maggiormente agli zurighesi che conservano due punti di vantaggio sui momò ed aggrava la situazione dei ticinesi. Alla pausa estiva e prima dei 4 turni finali, la squadra del Mendrisio si trova in nona posizione, sinonimo di retrocessione, a due punti dalla linea salvezza.
Campione d’estate il Riehen.

Giornata nera per il Bianconero in Serie B. Impossibilitati ad arrivare a Baden a cause di una panne con l’auto, la squadra luganese a dovuto alzare bandiera bianca senza potersi nemmeno giocare la partita sul campo: 0-8 il risultato. La squadra argoviese aggancia quindi i ticinesi a 4 punti e gli 0 punti individuali registrati penalizzano oltremisura la squadra di Francesco Antognini. Il Bianconero si trova al momento in settima posizione con un solo punto di vantaggio sulla linea. Alla ripresa del campionato dovrà guardarsi bene le spalle…

Giornata importante per le squadre bellinzonesi in seconda lega. Entrambe vittoriose (rispettivamente contro Olten e Tribschen) e con quattro punti, possono passare un’estate tranquilla. Infatti manca solo la conferma matematica, ma i 4 punti di vantaggio a 2 turni dal termini sull’Olten sono praticamente la garanzia di salvezza. Per di più la classifica alle spalle dello Zugo è talmente corta che potrebbe succedere ancora di tutto in chiave promozione e sia il Bellinzona I che il Bellinzona II possono inserirsi in questa lotta.

Sorride soltanto il Chiasso in terza lega, che vincendo in casa contro lo Zimmerberg ed approfittando della sconfitta del Biasca-Lodrino in casa del capolista Lucerna, vola in seconda posizione e diventa la maggiore pretendente ad un posto negli spareggio di promozione, oltre ovviamente ai lucernesi. Il Paradiso ha dovuto alzare bandiera bianca contro lo Zugo e perde l’occasione di agganciare il Chiasso a 6 punti. Vedremo cosa ci potranno offrire gli ultimi due turni in un girone comunque molto equilibrato.

Risultati completi su: www.schachbund.ch

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.