Avvincente ed incerto il Torneo di Serravalle 2012

Dopo 10 edizioni svoltesi nella suggestiva cornice delle rovine del castello di Serravalle, gli organizzatori hanno deciso di cambiare sede al torneo giovanile che negli ultimi hanno è diventato uno dei maggiori punti di incontro delle giovani promesse ticinesi. L’undicesima edizione si è quindi tenuta nella sala del consiglio comunale del municipio, forse anche in onore del neonato paese di Serravalle.

31 giovani provenienti da tutto il cantone e suddivi in tre categorie di età hanno dato vita a partite avvincenti e combattute, rese ancora più incerte dai continui capovolgimenti, frutto di sviste colossali o di grandi colpi di genio. Niente era pronosticabile e le sorprese non sono di certo mancate.

Tra i più piccolini (U10) è stato necessario utilizzare lo spareggio tecnico dei Buchholz per determinare chi fosse il vincitore fra il bellinzonese Alberto Daptih e il massagnese Tyler Manship, che hanno concluso il torneo con 4 punti. A spuntarla sul filo del rasoio è stato il sopracenerino, che deve ringraziare il fratello Daniele, unico in grado di sconfiggere Tyler nei 5 turni. Si è classificato al terzo rango il malvagliese Kim Poik.

Enea Ratti ha dominato la categoria Under 12. Le sue 5 vittorie non hanno dato alito a dubbi su chi meritasse questo successo. L’aria di casa fa quindi molto bene all’allievo di Dario Cittadini, che proprio una settimana fa è stato anche capace di imporsi nella corsa podistica malvagliese. Polivalente e vincente quindi! Alle sue spalle Alessio Rizzo (Malvaglia, 4pt) e Alberto Guzzi (Cugnasco, 3pt).

Grande equilibrio tra David Tutic e Nicolò Fedrizzi nella categoria U14. Dopo i 5 turni del torneo all’italiana e dopo che lo scontro diretto si era concluso in parità, i due giocatori si sono ritrovati a pari merito in testa al torneo con 4.5 punti. Si è resa quindi necessaria l’appendice dello spareggio, giocato a cadenza blitz. A spuntarla in un’atmosfera di grande tensione è stato David, che ha dato prova di nervi ben saldi. Al terzo posto è giunto Filippo Giudici delle Ganna, a completare la buona prestazione dei giocatori di casa.

Complimenti ai vincitori, ma anche a tutti i partecipanti, che hanno dato vita ad un torneo all’insegna del rispetto e del divertimento. Un ringraziamento a Dario Cittadini e Giovanni Laube che da molti anni si adoperano nella promozione dello scacchismo a livello giovanile nelle tre Valli, ma non solo.

La classifiche dettagliate sono scaricabili al seguente link: Torneo di Serravalle 2012.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.