GdP 4.4.12

Al VI Open internazionale stasera si gioca “alla cieca”

Grande momento di spettacolo stasera all’albergo Pestalozzi, dove aprirà i battenti il VI Open internazionale di Lugano. Come evento eccezionale si disputerà il primo torneo dimostrativo alla cieca del Ticino, tra il primo ed il secondo ticinese reduci dell’ultimo campionato ticinese a cadenza normale. I giovani, Aurelio Colmenares e Fabrizio Patuzzo, entrambi dotati di un titolo internazionale quale quello di maestri FIDE si metteranno alla prova giocando senza né guardare né toccare la scacchiera. Avranno inoltre un’altra difficoltà: dovranno terminare la partita entro trenta minuti. Il tutto sarà visionato dall’arbitro internazionale Sergio Cavadini. Mossiere internazionale della serata sarà la cantante Lia Seddio, che avrà il compito di muovere i pezzi sulla scacchiera a muro per il pubblico. Alla fine dell’esibizione i due maestri sfideranno simultaneamente 20 giocatori. Le iscrizioni, gratuite, sono ancora possibili telefonando all’organizzatore David Camponovo al numero 076/3286090. Per ulteriori informazioni consultare il sito www.scaccomatto.ch. Un appuntamento da non perdere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.