CSS/SMM 2012: 1. Turno

Nel weekend tra il 17 e il 18 marzo è iniziato il Campionato Svizzero a Squadre 2012. Tra le 340 squadre al via troviamo anche 6 compagini ticinesi.

Capofila è anche quest’anno il Mendrisio. Di nuovo in serie A dopo due anni di purgatorio, il club del vecchio borgo ha come obbiettivo primario la salvezza. Testa di serie numero 7 di un campionato che si preannuncia come ogni anno infuocato, la squadra di capitan Cavadini ha esordito domenica nella tana del Wollishofen. Privi della stella francese Laurent Fressinet ma con i forti rinforzi italiani, hanno conquistando un punto importante che può essere visto come di buon auspicio per il prosieguo del torneo.

Nel girone est di serie B troviamo il Bianco Nero. Senza dubbio anche il circolo luganese spera di ottenere la salvezza matematica il prima possibile, ma se riuscisse a ripetere la partenza lampo della stagione scorsa e mantenere una certa costanza lungo l’arco di tutto il campionato, potrebbe rivelarsi un outsider di tutto rispetto. L’inizio promette bene grazie alla vittoria (4.5 – 3.5) ottenuta con soli 7 giocatori sul campo della seconda squadra del Wollishofen.

In seconda Lega giocano le due squadre della capitale. Il Bellinzona I ha tutte le potenzialità per lottare nelle parti alte della classifica e fare un campionato da protagonista. Già l’anno passato ha combattuto fino all’ultimo turno per un posto nello spareggio promozione. Il discorso per quanto riguarda il Bellinzona II è un po’ diverso in quanto l’obbiettivo dovrebbe essere quello di mantenere un posto in questa categoria. La prima giornata ha visto le due squadre affrontarsi in un derby tiratissimo. A prevalere è stata alla fine la prima squadra con il risultato di 3.5 – 2.5.

Le ultime tre squadre ticinesi partecipano al campionato di terza Lega.
Tra queste troviamo il Biasca-Lodrino, che vuole sicuramente rifarsi dopo la fallimentare stagione 2011 conclusasi con la retrocessione. Impegnati in casa contro la quinta squadra del Réti, hanno esordito con una vittoria che mancava da oltre un anno e mezzo.
Il Chiasso spera per contro di ripetere la prestazione dell’anno passato, modificando unicamente l’epilogo che li ha visto sconfitti di un soffio nelle spareggio di promozione per la seconda lega. Peccato purtroppo che abbiano iniziato il campionato con una sconfitta in favore della forte squadra di Lucerna.
Dopo una stagione dominata, il neopromosso Paradiso dovrà lottare per mantenere il posto in terza lega. L’esordio non è stato dei più fortunati, vista la sconfitta di misura subita in casa dello Zimmerberg, ma il club sottocenerino ha tutte le qualità per rendere la vita difficile a tutti i suoi avversari.

A tutte le squadra un augurio per un anno ricco di successi, nella speranza che tutte possano ottenere soddisfazioni e raggiungere l’obbiettivo prefissato.

Per risultati dettagliati consultare la pagine della Federazione Scacchistica Svizzera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.